Immaginario coronavirus bambini

Perché questa pagina dedicata ai bambini in una situazione così importante?
Il mio intento è stato quello di fornire uno spazio all’interno del mio blog perché ritengo che i bimbi, dal più piccolo al più grandicello, abbiano acquisito dentro loro stessi una consapevolezza e un’idea personale, in base anche all’età o al “sentito dire”, riguardo il Coronavirus.
Non è vero che i bambini non abbiano niente da dire riferito a questo. Lo stanno vivendo come noi, in primis, per loro è la prima volta che ne sentono parlare e che lo stanno affrontando ma anche per noi adulti è così.
Stiamo percorrendo insieme a loro questo cammino impervio, non abbiamo idea ancora di quanto percorso dobbiamo fare, così come loro.
Anche per i bimbi il mondo è cambiato, non solo riguardo i metodi di prevenzione e di igiene ma anche il modo diverso di affrontare la giornata. Non più amici, non più scuola e nemmeno visite ai parenti. Il parco giochi, il gelato, le uscite, la quotidianità sono spariti dal loro mondo. 

Con questo ritengo che i bimbi piccoli possano esprimere il loro pensiero riguardo questo “nemico invisibile” attraverso il disegno, che risulta un  importante canale comunicativo. 

E da qui l’idea di inserire nel blog i disegni dei bambini con uno scopo futuro che si spera possa essere realizzabile.